Persona in formazione

Guida del tirocinio

Immagine: Guida del tirocinio

L'opuscolo ufficiale relativo al contratto di tirocinio serve alle parti contraenti quale guida pratica durante la formazione professionale di base. L'opuscolo spiega in parole semplici le disposizioni giuridiche relative alla formazione. La guida del tirocinio fornisce risposte, nel modo più conciso possibile senza però tralasciare l'approfondimento laddove necessario, a domande fondamentali che possono emergere nell'ambito della formazione professionale di base.

Il formulario del contratto di tirocinio include riferimenti ai capitoli della guida. Ciò permette di cercare informazioni in modo mirato mentre si compila il formulario.

Impiego durante le lezioni

La pratica guida può rivelarsi utile anche per i docenti, ad esempio:

  • nelle classi di quarta media, quando si affronta il tema del contratto di tirocinio o della relativa sottoscrizione;
  • alla scuola professionale nell'ambito del diritto contrattuale.

Indice (capitoli principali)

I temi si articolano in cinque capitoli:

  1. Formazione professionale di base
  2. Contratto di tirocinio e principali disposizioni legali
  3. I tre luoghi di formazione
  4. Procedure di qualificazione ed esami finali
  5. Altri temi importanti

Download dell'opuscolo

Il Centro svizzero di servizio Formazione professionale | orientamento professionale, universitario e di carriera (CSFO) di Berna è titolare dei diritti d'autore.

È consentita la ristampa integrale o parziale dei contenuti per scopi non commerciali, comprese la memorizzazione e l'utilizzazione su supporti ottici ed elettronici, purché venga indicata la fonte.

Guida del tirocinio, opuscolo (994 KB)

Impressum

Impressum della guida

continua

Materiale informativo

Qui si trovano i documenti che possono essere adoperati liberamente nelle pubblicazioni, negli articoli, nelle presentazioni sulla formazione professionale ecc.

continua

INFO

Compensazione degli svantaggi per persone con handicap nella formazione professionale

Anche i portatori di handicap possono conseguire una formazione professionale di base, sempre che esse soddisfino i requisiti cognitivi e professionali della professione in questione.

Per far sì che, durante la formazione e le procedure di qualificazione, non vi siano disparità legate all'handicap, le persone in formazione interessate hanno il diritto, ancorato nella legge, di chiedere provvedimenti per la compensazione degli svantaggi.

Ulteriori informazioni